Storia-Arcieri della Landa

La Nostra storia

  campo



La società e' nata con il nome “ARCIERI DELL LANDA” nel 1991 dall'incontro di alcuni appassionati di arcieria che hanno sentito la necessita di fondare un gruppo, residente sul territorio, nel triangolo Anzola, Zola Predosa, Bazzano.

La società dal 1991 è affiliata a FITARCO e da esso trae gli indirizzi comuni a tutte le società Italiane di tiro con l'arco.

La prima sede e campo di tiro era situato in Via della Landa nel comune di Monte S. Pietro, poi con l'aumentare degli iscritti, il gruppo, da poche persone, poi si è trasformato in un folto gruppo di amici e si è trasferito su un campo di Anzola dell'Emilia, sviluppandosi in qualità e numero di iscritti e i cui scopi sono diventati quelli di ogni società sportiva:

la formazione di giovani e adulti, in un ambiente sano, immerso nel verde, con tanta voglia di divertirsi;

la creazione e il mantenimento di una squadra di atleti, di tutte le età, da portare in gara sui campi regionali e nazionali;

la promozione a tutti i livelli dello sport come l'aggregazione ed in particolare dello sport arcieristico.

Nel 1996 si inizia un primo approccio di attività giovanile rivolto principalmente ai figli di alcuni soci arcieri, e si sente la necessità di formare tra i soci alcuni istruttori di livello federale. Fatto ciò nel 1997, dopo il trasferimento dell'attività nel comune di Zola Predosa, si inizia, nella palestra di Ponte Ronca, la prima esperienza di attività giovanile, che sfocia nel 1998 nell'apertura di un Centro C.O.N.I. di Attività Giovanile poi riconosciuto anche come Centro Avviamento allo Sport C.O.N.I. e FITARCO

Nel 2001 la società diventa affiliata alla Polisportiva Zola per poi, nel 2005, entrare di fatto a fare parte della stessa cambiando nome in POLISPORTIVA ZOLA “settore arco”.

Il gruppo di arcieri ora conta di 90 - 100 iscritti, sono in organico della società sei istruttori federali di vario livello alcuni dei quali abilitati all'istruzione delle classi giovanili del C.O.N.I.

Nel corso dell'anno si svolgono varie attività sportive e ludiche volte a mantenere la voglia di divertirsi tra arcieri e appassionati che sono comunque sempre disponibili a contagiare altri amici.